Cervello

Vitamine: non migliorano il rendimento scolastico

31 Lug 2010 Disporre di un'adeguata quantità di vitamine per il nostro organismo fa certamente bene alla salute. Ma non dobbiamo pensare che esse risolvano tutti i problemi, come per esempio quelli legati al rendimento scolastico dei bambini.

Nel cervello si “leggono” talenti e abilità professionali

26 Lug 2010 Talento inespresso, doti sconosciute e indecifrabili? Basta guardarsi dentro o, per l'esattezza, nel cervello.

Malattie rare: Morbo di Wilson causato da accumulo di rame

21 Lug 2010 Il Morbo di Wilson è una malattia genetica, progressiva e costantemente fatale. E' causata da un accumulo di rame, principalmente, nel fegato e poi nel cervello. Da ultime notizie, in Italia, tale patologia è riconosciuta come malattia rara nel decreto Ministeriale n°279 del 2001.

Cervello: l’empatia è influenzata dal pregiudizio

16 Lug 2010 L'empatia che proviamo nei confronti degli altri è estremamente condizionata dal nostro grado di pregiudizio. In particolare i pregiudizi sembrano giocare un ruolo molto importante nell'influenzare il nostro coinvolgimento nei confronti del dolore che gli altri possono provare.

Cervello: un gene migliora longevità e potenza cerebrale

14 Lug 2010 Un enzima dai poteri magici, almeno sul cervello, quello scoperto da un team di scienziati d'oltreoceano, che sarebbe in grado sia di assicurare una maggiore longevità, sia di aumentare la potenza cerebrale, attraverso la restrizione calorica.

Adolescenti: posticipare l’ingresso a scuola migliora umore e attenzione

13 Lug 2010 Tono dell'umore e attenzione vigile sono sicuramente due fattori fondamentali che contribuiscono in modo determinante alla costituzione del nostro benessere generale. Soprattutto sono due elementi rilevanti nell'ambito dell'apprendimento, perché lo favoriscono.

Adolescenti aggressivi: colpa di un difetto nel cervello

09 Lug 2010 Adolescenti troppo irrequieti, quasi incontenibili e aggressivi? Potrebbe essere colpa del loro cervello o, meglio l'origine del problema potrebbe essere un difetto che si annida proprio lì, nelle aree cerebrali, almeno stando alle evidenze emerse da un nuovo studio inglese, recentemente pubblicato

Cervello: personalità dipende da dimensione aree cerebrali

28 Giu 2010 Ci sono persone estremamente coscienziose, altre che possono vantare una mentalità aperta, poi ci sono gli estroversi, i nevrotici e potremmo continuare con il campionario delle personalità.

Cervello: quello dei medici è meno sensibile al dolore

26 Giu 2010 Il dolore è una condizione che di solito è in grado di coinvolgere tutti a prescindere dalla persona che lo prova. Di solito ci sentiamo emotivamente coinvolti di fronte ad una persona che prova dolore.

Cervello: i vegetariani provano più empatia

23 Giu 2010 Vegetariani ed empatia. Sembra che esista una vera e propria correlazione tra questi due elementi. È ciò che è riuscito a dimostrare uno studio condotto presso il San Raffaele di Milano in collaborazione con le Università di Ginevra e Maastricht.

Paura: una pillola potrà combatterla?

09 Giu 2010 Una pillola contro la paura. Potrebbe essere questa la strada che è stata aperta da un esperimento condotto dai neuroscienziati dell'università di San Juan nel Portorico.

Cervello e memoria: i rumori non si cancellano

29 Mag 2010 Tanto rumore per nulla? Non si direbbe proprio, ogni piccolo rumore, fastidioso o armonioso che sia, diventa un vero e proprio bagaglio per la memoria, parte di una sorta di archivio del cervello. Una recente ricerca francese conferma: il cervello conserva una vera e propria memoria sonora.

Coppia: il legame si rafforza con l’infedeltà?

27 Mag 2010 L’infedeltà della coppia potrebbe fare bene ai due partner. Entrambi infatti ne risulterebbero più rafforzati nel loro legame. È questo ciò che è emerso da uno studio molto interessante che è stato presentato a Londra alla conferenza della British Association for Counselling & Psychotherapy.

Tumori al cervello: si studia vademecum per i bambini malati

23 Mag 2010 Malattie come i tumori sono difficili da affrontare, sia a livello fisico, sia a livello psicologico: questo vale per gli adulti e è comprensibile come tutto diventi ancora più pesante per i piccoli pazienti.

Adolescenti: il loro cervello ha una propensione al rischio

21 Mag 2010 Il cervello degli adolescenti ha una particolare propensione al rischio. Questo significa che i ragazzi tendenzialmente sono pronti a rischiare, perché il rischio comporterebbe una vera e propria forma di appagamento per la psiche.

Pagina 10 di 17
https://apach.com.ua